PLAN 10 FROM OUTER SPACE

Siccome quest’anno non ho immesso nella cosiddetta rete neanche un’animazione, ho pensato di rendere pubblico un vecchio video, una specie di storyboard animato per un corto che volevo fare tanti anni fa, quando i fan di Machael Jackson popolavano ancora la Terra e io non avevo nemmeno deciso come chiamarmi. Il titolo doveva essere “Plan 10 from outer space”, in omaggio a quel famoso regista di b movie: Sorrentino. No, scherzo: Ed Wood. Io non ho mai visto nemmeno un film di Sorrentino, quindi non posso dare giudizi. Ho visto solo un suo spot della BMW di qualche anno fa e devo dire che non era niente male, forse un po’ lungo, circa un’ora e quaranta, ma niente male. È solo che le parole “b movie” e “Sorrentino” stanno bene vicine. Non so perché. Comunque, siccome alla fine ho scoperto che il titolo “Plan 10 from outer space” era già stato usato, ho deciso di lasciar perdere. Certo, avrei potuto scegliere un titolo diverso e rendere omaggio a un altro famoso regista di b movie: Sorrentino. No, Roger Corman. Non so, avrei potuto chiamare il corto “L’uomo dagli occhi a raggi XI”, ma poi ci sarebbe stato l’inconveniente che il titolo non c’entrava niente con quello che intitolava, che è una cosa sempre molto fastidiosa, come chiamare “sensazionale offerta” una fregatura, “bambino” un embrione o “film” un comune spot. Così alla fine non ho fatto il corto, ma è un peccato, perché avrebbe sicuramente vinto qualcosa: un leone d’oro, una palma d’oro o forse, chissà, un bidone della spazzatura d’oro.